Joomla!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Nomina del nuovo Cappellano Capo del Gran Priorato di Roma

E-mail Print
altundefinedS.E. Rev.ma il Prelato ha nominato Cappellano Capo del Gran Priorato di Roma il Rev.mo Monsignore Don Guido MAZZOTTA, Cappellano Conventuale ad Honorem, al posto di Monsignore Natale LODA. L’avvicendamento, operativo a tutti gli effetti dal 25 Aprile, rientra nel normale alternarsi dei titolari dei principali incarichi nel Gran Priorato avendo Monsignor Natale Loda già compiuto più turni di servizio in quanto Cappellano Capo. Monsignor Mazzotta, Decano della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Urbaniana, è ben conosciuto ed apprezzato dai membri del Gran Priorato che hanno assistito alle meditazioni da lui dirette in occasione degli Esercizi Spirituali annuali del Gran Priorato. Nel porgere al nuovo Cappellano Capo, a nome dei Membri del Gran Priorato e mio personale, un cordiale, confraterno benvenuto nel nuovo incarico e nell’assicurare massimo sostegno alla delicata missione affidatagli, colgo quest’occasione per ringraziare sentitamente Monsignor Natale Loda per l’opera svolta e per esprimergli sinceri auguri per il prosieguo del suo servizio nell’Ordine. Amedeo de Franchis Procuratore del Gran Priorato di Roma
 

Lettera di S.A.E. il Gran Maestro Fra' Giacomo Dalla Torre

E-mail Print
In allegato la lettera indirizzata da S.A.E. il Principe e Gran Maestro fra' Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto ai Confratelli, alle Consorelle e ai Volontari dell'Ordine di Malta.
 

“Giornata del Cuore”: apprezzata l’iniziativa organizzata a Civitanova Marche

E-mail Print
altOltre 350 interventi, un presidio visitato da centinaia di cittadini, alcune patologie scoperte e segnalate, decine di volontari impegnati in una perfetta sinergia fra Delegazione, CISOM, strutture sanitarie pubbliche e private, Comune. È la sintesi della Giornata del Cuore promossa dalla Delegazione Marche Sud a Civitanova Marche domenica 14 maggio, manifestazione resa possibile grazie alla disponibilità di volontari, medici, personale infermieristico, e alla collaborazione con il Comune e il Lions Club di Civitanova Marche, e alla disponibilità strutturale della Meditron s.r.l. e della Medingroup di San Benedetto del Tronto. La soddisfazione è stata quella di fornire un servizio alla cittadinanza dimostrando professionalità, prontezza, cortesia, apprezzati da tutti, tanto da chiedere alla Delegazione di ripetere l’esperienza. Dall’apertura alla chiusura è stato un continuo di visite e richieste, unite a informazioni sulle attività dell’Ordine. Gli interventi: 92 ecodoppler, 75 elettrocardiogramma, 167 controlli pressione arteriosa, altre viste e un intervento di soccorso per un malore nelle vicinanze. Riscontrati 15 casi di patologie vascolari e 3 di pressione arteriosa allarmante. “Un grazie particolare ai soccorritori e volontari del CISOM – è stato il commento del Delegato Giordano Torresi - con a capo il Capo raggruppamento f.f. Stefano Cardinali, che hanno anche apprestato la struttura pneumatica con attrezzatura di pronto intervento, ed ai sanitari presenti: il confratello Maurizio Parato, il volontario Stefano Agolini, Nicoletta Governatori (responsabile sanitario Cisom Marche), Vittorio Sticchi (Cisom Ancona), Stefano Bianchi (Cisom Macerata), Antonella Micheli (Ospedale Civitanova)”.
 


Page 7 of 52