Joomla!

  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Il pellegrinaggio gran priorale a Santa Maria degli Angeli - Assisi

E-mail Print
altL’8 settembre si è svolto il tradizionale pellegrinaggio alla Basilica di Santa Maria degli Angeli - Assisi, per rendere omaggio ed affidare le opere del Gran Priorato alla Santa Icona della Beata Vergine del Monte Fileremo, in essa contenuta.

Guidati dal S.A.E. il Principe e Gran Maestro, fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio, accompagnato da S.E . Il Gran Commendatore, Ven. Bali’ Fra’ Ludwig Hoffmann von Rumerstein, che sono stati accolti dal Procuratore del Gran Priorato di Roma S.E. l’Amb. Amedeo de Franchis, oltre 250 tra Cappellani, Cavalieri, Dame, Donati e Donate e Volontari, hanno partecipato alla Santa Messa presieduta da Sua Eminenza Reverendissima il cardinale Paolo Sardi, Cardinale patrono Emerito dell’Ordine, e concelebrata dalle Loro Eccellenze Mons. Angelo Acerbi, Prelato Emerito dell’Ordine, e Mons. Domenico Sorrentino, Arcivescovo di Assisi -Nocera Umbra - Gualdo Tadino.

Dopo il consueto momento conviviale della colazione presso la Domus Pacis è stato recitato il Rosario Meditato con le meditazioni del Rev. Mons. Natale Loda e di Mons. Formenti.

Il pellegrinaggio è una tradizione per tutto l’Ordine di Malta che prosegue ininterrottamente da oltre quarant’anni, e riveste un ruolo molto importante nella vita dei membri dell’Ordine perché affidano le proprie attività alla Santa Madre celeste come viene fatto fin dalle origini, secondo la volontà del fondatore il Beato fra’ Gherardo. 


 

Programma XI° Corso Formazione Melitense

E-mail Print

In allegato il programma dell'XI° Corso di Formazione Melitense organizzato dal Gran Priorato di Roma.

Il Corso viene anche diffuso in videoconferenza, chi fosse interessato a partecipare può contattare la Delegazione di appartenenza.

 

I disabili al centro delle attività estive dell’Ordine di Malta: Il Campo estivo Italiano

E-mail Print
altSi è concluso a Spresiano – in provincia di Treviso – il 7° Campo estivo italiano per giovani disabili. Nella commenda Giustiniani Recanati dell’Ordine di Malta, dal 28 luglio al 4 agosto, vi hanno partecipato 48 giovani disabili assistiti da oltre 90 volontari.
La vita del campo è stata faticosa, felice e piena. Il montaggio è stato particolarmente impegnativo: ha richiesto 2 giorni di duro lavoro. Quindi sono cominciati i giochi, le serate discoteca, i laboratori. Vi è stata persino una caccia al tesoro notturna. Due le gite fuori porta: una alla fattoria Borgoluce a Susegana e l’altra alla Basilica di Sant’Antonio di Padova, dove i ragazzi hanno assistito alla Santa Messa con il Gran Maestro, Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto. I ragazzi sono entrati in contatto con gli atleti del Comitato Italiano Paraolimpico-Veneto e sono stati ‘coccolati’ dagli alpini del gruppo di San Polo di Brescia, che alla festa finale del campo hanno cucinato il tradizionale spiedo alpino, portando inoltre palloncini e fuochi d’artificio. Grande la malinconia che si coglieva tra gli sguardi dei ragazzi che l’ultimo giorno si salutavano con un «ciao, all’anno prossimo!».


 


Page 2 of 52